Apre a Milano il Lego Store più grande d’Italia – Nati Per

Apre a Milano il Lego Store più grande d’Italia

14 Nov 2016

“Con l’apertura di questi negozi LEGO vuole fornire un’esperienza al cliente che va oltre la possibilità di comprare una scatola, ma è proprio entrare in contatto con il mondo LEGO e con l’esperienza creativa che si porta dentro”. Parola di Paolo Lazzarin, amministratore delegato di Lego Italia.

 

Anche Milano così ha il suo Lego Store, ed è il più grande d’Italia. Adesso l’azienda danese che ha fatto sognare grandi e piccoli vanta uno spazio di ben 270 metri vicino a San Babila, proponendo agli appassionati dei mattoncini una nuova esperienza “immersiva”, come si direbbe oggi. Oltre ai tavoli e ai contenitori con la più ampia gamma possibile di mattoncini colorati, infatti, nello store di Milano c’è un Immersion Portal, una grande teca trasparente dove i bambini possono entrare per vivere dentro la dimensione Lego, con ambientazioni speciali e il Minifigures Scanner, che permette di trasformarsi in versione omino giallo. Un’esperienza che non vorranno mancare nemmeno gli adulti, che continuano ad essere fra i più grandi appassionati del mondo dei mattoncini e delle costruzioni colorate.lego,mattoncini

E’ la conferma di una passione che supera il tempo e le generazioni e fa il paio con il grande successo della prima tappa italiana a Roma dello scorso inverno della mostra The Art of the Brick del giovane artista americano Nathan Sawaya arrivata a Milano il 18 ottobre e che rimarrà fino al 29 gennaio alla Fabbrica del Vapore. Allestita su un’area di 1.600 metri quadri, comprende oltre 100 opere d’arte realizzate con i mattoncini Lego e costruite con oltre un milione di pezzi. Unendo la pop art al surrealismo, Sawaya presenta creazioni in 2D e 3D allegre e colorate, tra cui ricostruzioni di capolavori d’arte universalmente riconosciuti come la Gioconda di Leonardo, la Venere di Milo, il Pensatore di Rodin, la Ragazza con l’orecchino di perla di Vermeer, e anche uno scheletro di dinosauro lungo 6 metro: tutto in versione mattoncino. Considerata “una delle 10 mostre da vedere al mondo” dal network CNN, The Art of the Brick è una mostra accessibile a tutti, perché le opere sono una piccola parte di tutto ciò che ognuno, con la propria fantasia, può sperimentare grazie ai mattoncini Lego. Sawaya fin da piccolo ricostruiva il mondo con i Lego. Poi crescendo è diventato avvocato ma dopo qualche anno ha capito che non poteva continuare e così è tornado alla costruzione di statue fatte con i Lego. Oggi la sua collezione conta più di 4 milioni di mattoncini colorati tra i suoi studi di New York e Los Angeles.

(Walter Mariotti per Newsroom)

Non ci sono ancora valutazioni.
Attendere per favore...

L'autore del post