AXA: nuovi impegni sul fronte del cambiamento climatico – Nati Per

AXA: nuovi impegni sul fronte del cambiamento climatico

13 Feb 2018

Due anni fa, abbiamo dato l’esempio come primo player nel settore finanziario che si è impegnato con una forte azione di attenzione verso il clima: abbiamo disinvestito dal carbone e reso gli investimenti verdi una delle nostre priorità. Quest’anno vogliamo fare ancora di più.

Se il nostro mondo diventa di 4 gradi più caldo, non sarà più assicurabile. Questo conferma la nostra tesi che ci ha

spinti come player assicurativo a impegnarci con azioni sul cambiamento climatico con una priorità assoluta. Come assicuratore e investitore globale, spetta ad AXA e a tutti noi dare l’esempio rallentando il più possibile i cambiamenti climatici.

Al One Planet Summit di Parigi che si è svolto il 12 dicembre, abbiamo comunicato ulteriori e più ambiziosi piani

per combattere efficacemente il riscaldamento globale usando le leve a nostra disposizione:

 

 

Investmenti Green

Nel 2015 Il gruppo AXA si era impegnato a portare a 5 miliardi gli investimenti nella lotta al cambiamento climatico. Oggi questo obiettivo è già stato superato. Abbiamo pertanto deciso di quadruplicare il nostro impegno e raggiungere € 12 miliardi in investimenti verdi entro il 2020.

 

Disinvestimenti

Sempre nel 2015, abbiamo annunciato il nostro disinvestimento di 500 milioni di euro dall’industria del carbone. Quest’anno stiamo moltiplicando per cinque volte questa dismissione, per raggiungere la quota di 2,4 miliardi di euro.

Abbiamo anche deciso di abbandonare completamente l’industria delle sabbie bituminose (rocce sedimentarie) e
le condutture associate, per un totale di 700 milioni di euro.

 

Assicurazioni

Infine, abbiamo deciso di non assicurare più alcun progetto per la costruzione di centrali elettrici a carbone o di qualsiasi operazione per l’estrazione di sabbie bituminose o condotte associate.

Speriamo che il nostro impegno verso le azioni climatiche venga nuovamente ascoltato dagli attori del settore pubblico e privato, in modo che unendo le nostre forze si possa fare tutto il possibile per rallentare il riscaldamento
globale e ridurne l’impatto.

 

Punteggio: 5.0. da 1 valutazione.
Attendere per favore...

L'autore del post