AXA punta alla parità di genere nel 2023 – Nati Per

AXA punta alla parità di genere nel 2023

08 Mar 2018

Grandi progressi sono stati fatti negli ultimi anni: dal 9% dei top manager nel 2009, le donne ora costituiscono il 29%. Vogliamo avanzare ulteriormente e la nostra ambizione è di raggiungere la parità entro il 2023.

“La diversità genera innovazione e migliora la performance”

In AXA crediamo fermamente che la diversità dei nostri dipendenti sia un fattore di innovazione e di crescita dinamica delle nostre attività. Le nostre persone dovrebbero riflettere la società in cui viviamo, il che naturalmente ci aiuta a soddisfare meglio le aspettative dei nostri clienti.

Per raggiungere la parità entro il 2023, stiamo implementando diverse iniziative concrete, in ogni entità AXA. Queste includono i seguenti passaggi:

  • Stiamo richiedendo l’uguaglianza di genere nei processi di assunzione. Per ogni posizione senior, ci saranno almeno un uomo e una donna tra i candidati della shortlist;
  • La diversità nei team, e in particolare la parità di genere, sarà un obiettivo condiviso per i 150 dirigenti di AXA.

Karima Silvent, Global Head of Human Resources del Gruppo AXA, descrive dettagliatamente questi impegni e condivide la sua visione di un’azienda che favorisce la diversità e l’inclusione.

Women in Businesses for Good

Alcuni mesi fa, abbiamo annunciato il lancio di un programma acceleratore per le donne imprenditrici: Women in Business for Good.

Dopo aver selezionato i progetti migliori, oggi siamo orgogliosi di vedere, per la Giornata internazionale della donna, un’alleanza di 20 media internazionali che pubblicano simultaneamente storie e progetti di donne eccezionali che hanno avviato un’attività per il bene comune. Per leggere queste storie, visita womeninbusinessesforgood.com.

 

Punteggio: 5.0. da 1 valutazione.
Attendere per favore...

L'autore del post