Come si proteggono i bambini durante la gravidanza? – Nati Per

Come si proteggono i bambini durante la gravidanza?

24 Apr 2018

In questo episodio di AXA Research Files, Greg Foot incontra i ricercatori supportati da AXA Sabine Langie e Nadia Chanzu per scoprire come il mondo esterno possa influenzare i neonati.

I bambini prima di nascere non sono protetti dall’ambiente esterno e la loro salute può essere minacciata da esposizioni nocive, come inquinamento provocato dal traffico, monossido di carbonio, ossido di azoto, ecc. Esperti come Sabine e Nadia affermano che i bambini sono maggiormente a rischio di esposizioni nocive durante i primi tre mesi di gravidanza e parlano dell’importanza dei primi 1000 giorni: a partire dal momento del concepimento, poi i nove mesi del bambino nell’utero fino al secondo anno di nascita.

La dott.ssa Sabine Langie, scienziata biomedica presso VITO (Flemish Institute for Technological Research) sostenuta dall’AXA Research Fund, lavora sulla scoperta di come le esposizioni ambientali durante la gravidanza influenzino i futuri rischi di allergia. Lavora anche sull’epigenetica, ovvero sui meccanismi biologici che modificano l’espressione genica senza modificare la sequenza del DNA. Ad esempio, ha notato che alcune particelle atmosferiche come l’ossido di azoto (emesse dalle industrie e dai trasporti) possono influenzare lo sviluppo del sistema immunitario dei bambini che stanno per nascere.

Greg chiacchiera anche con Nadia Chanzu dell’Università di Città del Capo, un’altra ricercatrice supportata da AXA, che sta cercando di migliorare la salute delle donne incinte e di ridurre l’incidenza delle nascite premature.

Punteggio: 5.0. da 1 valutazione.
Attendere per favore...

L'autore del post