Earth Day, la Terra si protegge con progetti sostenibili – Nati Per

Earth Day, la Terra si protegge con progetti sostenibili

21 Apr 2016

In occasione della giornata della Terra sono moltissime le iniziative dedicate alla sostenibilità. Se avete un progetto Green candidatelo a #NatiPer.

A partire da domani in tutto il mondo si celebra l’Earth Day, la Giornata della Terra. Si tratta della più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. L’Earth Day è arrivata alla 46esima edizione e coinvolge un miliardo di persone e 22mila organizzazioni all’interno dei 192 Paesi che vi hanno aderito. Sono moltissime le iniziative in tutto il mondo che avranno luogo per sensibilizzare ad una nuova coscienza ambientale all’insegna della sostenibilità e della tutela della natura.

Anche in Italia città e paesi hanno organizzato eventi, molti dei quali dedicati ai bambini, che si svolgeranno da venerdì 22 aprile fino a oltre il weekend e la festa del 25 aprile.

A Roma aprirà i battenti il Villaggio per la Terra e nella capitale sono quattro i giorni dedicati alla tutela del pianeta e alla solidarietà. Il Villaggio per la Terra sarà ricco di appuntamenti: oltre ai temi classici della tutela ambientale, saranno affrontate questioni ormai strettamente legate al tema della sostenibilità quali la legalità, la partecipazione civica, la fuga di milioni di migranti dalle proprie terre.

Inoltre si potrà assistere alla diretta video dal palazzo dell’Onu di New York della Ratifica dell’Accordo sul Clima di Parigi (COP21). 

Moltissime le iniziative anche a livello tecnologico Apple e WWF hanno lanciato #AppsForEarth e fino al 24 aprile il 100% dei ricavi generati dall’acquisto delle 27 app partecipanti (acquisti in-app compresi) sarà devoluto interamente in beneficenza a favore del WWF. Non solo: all’interno di ogni applicazione saranno anche presenti speciali contenuti a tema, creati appositamente per la campagna.

Altre iniziative sono state promosse da startup  e communiy che si battono ogni giorno per un mondo più green, come quella lanciata da Econbnb la community dedicata al turismo sostenibile, insieme a HowManyTrees che calcolano il costo ecologico in alberi dei nostri stili di vita, delle nostre azioni e dei prodotti che compriamo.  Sul sito è spiegato come organizzare un viaggio sostenibile per il Pianeta mettendo in atto alcuni semplici accorgimenti. Ad esempio, scegliendo un hotel progettato con criteri di bioarchitettura ciascun ospite “risparmia” 76 alberi, consumando cibo locale a km 0 si salvano circa 35 alberi oppure prenotando una struttura ricettiva accessibile senza auto si evitano 50 alberi tagliati per persona

 

Non ci sono ancora valutazioni.
Attendere per favore...

L'autore del post