FitBalance, la bilancia intelligente che misura i valori nutrizionali degli alimenti – Nati Per

FitBalance, la bilancia intelligente che misura i valori nutrizionali degli alimenti

18 Lug 2016

Mentre prepariamo la cena FitBalance ci dirà quanti carboidrati, proteine e grassi stiamo per mangiare. Grazie a una fotocamera e una app ci aiuterà a scegliere gli alimenti giusti, controllando eccessi e intolleranze.

La prova costume è alle porte e sono in molti a provare una dieta last minute, giusto per eliminare qualche chilo di troppo. Se vi trovate in questa situazione, potreste affidarvi alla bilancia intelligente FitBalance inventata e realizzata da un giovane ingegnere calabrese. Questa bilancia è in grado di riconoscere il prodotto pesato e mostrare sullo smartphone tutte le informazioni nutrizionali che lo riguardano.

Si potrà evitare allora di pesare i cibi e poi andare a controllare su Internet il loro valore nutrizionale. FitBalance è capace di riconoscere i cibi posti sul piatto grazie ad una semplice fotocamera. Sul display frontale – e sullo smartphone sincronizzato con la FitBalance – verranno visualizzate tutte le informazioni nutrizionali. Ci permetterà così di sapere in tempo reale quante calorie, carboidrati, proteine e grassi stiamo per ingerire.

Un database enorme per prevenire le intolleranze

La sua vera forza però è nella possibilità di calcolare anche eventuali intolleranze grazie a un vasta banca dati.  «Basandosi su un database continuamente aggiornato – racconta  a StartupItalia! Simone Suraci, giovane ingegnere che ha fondato la startup BeFit – FitBalance permette di controllare la compatibilità del prodotto con le intolleranze dell’utente, oltre che sincronizzare i dati registrati dalla bilancia stessa con l’app dedicata».

FitBalance infatti è pensata per comunicare con un’app per smartphone grazie al Bluetooth. In questo modo sarà in grado di calcolare il nostro fabbisogno giornaliero di calorie. «Una volta immagazzinato il dato, si sincronizza con lo smartphone, così da tenere un diario di tutte le calorie assunte durante l’arco della giornata».

Il monitoraggio della forma fisica

FitBalance è anche in grado di monitorare attività fisica e ore di sonno: un algoritmo all’interno dell’app in base all’altezza, al peso e al traguardo settimanale di perdita di peso, ci permette di calcolare le calorie da assumere durante l’arco della giornata e di fare un bilancio con quelle perse

BeFit è una startup innovativa che opera nel settore dell’Internet of Things e dello Smart Wellness, mirata a rendere il vivere e il mangiare bene un’attività smart. Simone non ha dubbi: «il nostro mercato è eterogeneo e spazia  da persone con particolari necessità riguardo la loro dieta come intolleranti o obesi, a persone che semplicemente vogliono mantenersi in forma».

Non ci sono ancora valutazioni.
Attendere per favore...

L'autore del post