I papà in rete – Nati Per

I papà in rete

25 Apr 2018

Anche i papà provano ad esternare le loro emozioni e i loro pensieri in rete!

Silvio Petta, uno smanettone informatico di 44 anni di Milano sposato con due figli, non si è perso d’animo quando affacciandosi nel mondo dei blog e dei social networks, notò una certa supremazia femminile: le mamme blogger vivevano il loro boom professionale, seguite dal pubblico della rete e coccolate dalle aziende mentre i papà faticavano a farsi largo.

Silvio iniziò da Facebook aprendo nel 2010 la pagina Superpapà (https://www.facebook.com/Superpapa.it/) ottenendo sin da subito un gran successo: più di 5.000 iscritti nel primo mese e tanti contatti e richieste da ogni angolo d’Italia.
L’idea piace e il lavoro spassionato di Silvio viene apprezzato: finalmente i papà si mettono a nudo, espongono le loro idee, i loro sentimenti e si confrontano sui problemi quotidiani.
Non tarda ad arrivare anche l’appoggio di molti VIP come NEK che, sul blog collegato alla pagina, rilascia un’intervista in esclusiva. (http://www.superpapa.it/anche-nek-e-uno-di-noi/).

 

I social network se usati in maniera responsabile possono essere un ottimo strumento di comunicazione e di aggregazione”, spiega soddisfatto Silvio Petta, “Devo molto a Facebook grazie al quale ho creato una vasta rete di contatti, ho incontrato tanti  papà desiderosi di esporsi e di raccontare la propria storia.
Ho un team stretto di amici che mi supporta nella gestione della pagina Facebook e nella moderazione del gruppo riservato ai papà (https://www.facebook.com/groups/283308211864404/)
Nel rivalutare la figura paterna non ci siamo mai messi in competizione con il ruolo delle mamme, anzi. Abbiamo sempre cercato un confronto costruttivo diffondendo in rete messaggi positivi.
Ogni giorno nel nostro gruppo i papà si scambiano idee, informazioni utili e si sostengono a vicenda: la solidarietà e l’amicizia sono valori fondamentali per noi, in passato abbiamo aiutato papà in difficoltà economiche inviando a loro materiale scolastico per i figli e generi alimentari. Son cose che mi rendono orgoglioso di Superpapà!

Superpapà
ha successo perché ha mostrato al pubblico temi nuovi, il lato tenero dei papà e la loro voglia smisurata di essere presenti nella vita dei figli anche in caso di separazioni sostenendo di fatto il Principio di Bigenitorialità.

Sul profilo Instagram (https://www.instagram.com/superpapa.it/) gli hashtag di riferimento sono #tvbpapà e #superpapà e i papà fanno a gara a comparire nella gallery a loro riservata.

Attualmente Superpapà è una pagina con oltre 307.000 likes e i suoi post raggiungono fino a 3 milioni di persone la settimana, ora anche Silvio è inseguito dai media e dai brands!

 

 

 

 

 

Punteggio: 5.0. da 4 valutazioni.
Attendere per favore...

L'autore del post