Smart working e servizi per le persone: intervista a Maurizio Di Fonzo – Nati Per

Smart working e servizi per le persone: intervista a Maurizio Di Fonzo

14 Nov 2017

Internal Branding Lab ha intervistato Maurizio Di Fonzo, Direttore Risorse Umane, Organizzazione e Change Management di AXA Italia per saperne di più sui servizi che la compagnia mette a disposizione delle sue persone.

Cosa significa vivere in AXA?

Vivere in AXA significa vivere in un posto in cui sta comodo chi ama le sfide ed è sfidato chi ama le comodità. Vorrei mettere in evidenza che la nostra è un’organizzazione in grande trasformazione.

In questo contesto di radicale cambiamento quale approccio avete scelto di abbracciare per sostenere e rafforzare il vostro business?

Noi siamo un’azienda di servizi, e i servizi che offriamo hanno un impatto importante sulla vita e sul benessere delle persone. Quindi tutto quello che possiamo fare è grazie alle nostre persone. Solo grazie a loro abbiamo un passato e un presente, e solo grazie a loro possiamo avere un futuro.

Avete attivato i processi di smart working che consentono alla maggior parte dei vostri collaboratori di lavorare da casa fino a due giorni a settimana. Attraverso quali fasi avete accompagnato le persone in questa nuova modalità di lavoro? Quanto tempo ha richiesto la messa a regime dei nuovi comportamenti?

E’ più facile a farsi che a dirsi. Per lo meno questo è stato il nostro approccio e parto da oggi. Oggi abbiamo il 94% dei dipendenti che possono aderire allo smart working (sostanzialmente tutti tranne un paio di casi eccezionali che per motivi tecnici non possono farlo), e siamo arrivati a questo traguardo in poco più di un anno.

Oltre lo smart working, AXA pensa ai suoi collaboratori anche attraverso la parent policy, che prevede ad integrazione delle 16 settimane di congedo per la nascita di un figlio da parte di un genitore, anche 4 settimane di congedo per il co-parent. In che modo questa iniziativa aiuta i neo genitori in questo particolare momento della vita professionale e privata? Come favorisce la diversity?   

Questa è un’iniziativa del Gruppo AXA che vale in circa tutti i 60 paesi in cui il nostro Gruppo opera. Anche per noi in Italia è un elemento enorme che aiuta i singoli e le famiglie a vivere un momento molto importante che è la genitorialità. Nel nostro paese fortunatamente su questa area abbiamo già una legislazione abbastanza tutelante, ma in altri paesi no. AXA introducendo questa cosa ha deciso di investire molto e ne siamo tutti molto orgogliosi.

Punteggio: 5.0. da 1 valutazione.
Attendere per favore...

L'autore del post