Un altro bignè ripieno di insurtech. Questa volta dal retrogusto amaro – Nati Per

Un altro bignè ripieno di insurtech. Questa volta dal retrogusto amaro

17 Mag 2018

Data Leak al caffè nero

Data Leak è un’espressione che sta per “fuga di dati”.  La si usa per parlare sia di perdita delle informazioni, nel caso in cui un’azienda smarrisca una serie di informazioni sensibili, per negligenza o per un errore di sistema. E sia per una fuga di notizie che avviene quando una terza parte (non autorizzata) accede ai dati sensibili di un’organizzazione. Data Leak allora si lega a DLP (Data Loss Prevention) che si riferisce a una serie di tecniche messe in atto per monitorare e proteggere i dati che vengono trasmessi all’interno e all’esterno di un’azienda. Pensiamo a tutto quello che riguarda la proprietà intellettuale, le informazioni finanziarie, i dati sulle carte di credito, i brevetti ecc.  La prevenzione della fuga dei dati ha tutto un suo glossario. ILDP, per esempio, definisce il rilevamento perdita di informazioni e prevenzione. ILP, la prevenzione nella perdita delle informazioni. CMF, il monitoraggio dei contenuti e il loro filtraggio. IPC sta per protezione delle informazioni e controllo. Mentre EPS definisce il sistema di prevenzione di intrusione ed estrusione.

Scopri gli altri gusti!

Punteggio: 5.0. da 2 valutazioni.
Attendere per favore...

L'autore del post