Vicino alla sharing economy e ai nuovi player digitali – Nati Per

Vicino alla sharing economy e ai nuovi player digitali

01 Dic 2014

Il Gruppo AXA, sempre più impegnata sul fronte della sharing economy, ha siglato una partnership con BlaBlaCar, la più grande community nel mondo per i viaggi in auto condivisi. AXA o re agli utenti della piattaforma una copertura assicurativa aggiuntiva rispetto alla RCA obbligatoria specifica per le esigenze dei viaggiatori in ride sharing e senza alcun costo. La copertura garantita da AXA per la community di BlaBlaCar include il soccorso stradale e le spese di pernottamento per il conducente e i passeggeri o, in alternativa, il rientro al proprio domicilio in Italia o la prosecuzione del viaggio con soluzioni alternative nel caso il veicolo resti immobilizzato e il punto di assistenza sia chiuso o la manodopera non eseguibile entro le 3 ore. La copertura si estende alla spedizione degli oggetti personali dimenticati a bordo del veicolo del conducente e prevede la tutela legale del conducente in caso di sinistro stradale.

L’innovazione per AXA Italia parte dalle persone, per questo ha lanciato Innovation Hub, una vera e propria startup composta sia da 20 collaboratori di AXA Italia di diverse expertise, selezionate da una call for ideas interna, sia da giovani imprenditori, startupper e protagonisti del mondo dell’innovazione.  L’obiettivo è di dare alle persone la possibilità di sperimentare un nuovo modo di lavorare insieme, in una logica di co-creazione, grazie a una settimana a Impact Hub Milano, il più importante incubatore di innovazione sociale in Italia e membro di un network internazionale presente in 5 continenti e con oltre 15mila membri. L’obiettivo della settimana è di generare idee e trasformarle in business model di servizi innovativi su temi rilevanti per il mondo assicurativo, a partire da health & well-being.

Non ci sono ancora valutazioni.
Attendere per favore...

L'autore del post